Sostegno all’inserimento lavorativo delle donne in azienda

La Provincia di Treviso e la Consigliera di Parità, in collaborazione con i Centri per l’Impiego, PREMIANO le AZIENDE che assumono DONNE rientranti nelle seguenti categorie:

a) donne senza titolo di studio superiore;
b) donne sole con figli conviventi a carico;
c) donne in carico ai servizi sociali territoriali;
d) donne che provengono da esperienze di lavoro autonomo, concluse a partire dal 01/01/2011.
 
In possesso dei seguenti requisiti generali:
- Residenza in provincia di Treviso.
- Candidatura attiva nel sistema IDO (incontro dom-off di lavoro) da almeno 3 mesi.
- Età minima 30 anni.
- Isee massimo 12.000,00 euro.
(Per il target D, fermo restando gli altri requisiti generali, non è necessario il requisito dei 3 mesi di candidatura attiva nel sistema IDO né quello dell’isee massimo di 12.000,00 euro).
 
La premialità sarà subordinata all’impegno formativo sostenuto dall’azienda per adeguare le competenze della lavoratrice alle mansioni da svolgere e sarà proporzionata alla durata del rapporto instaurato, con le seguenti modalità:
- Rapporti a tempo determinato di almeno 4 mesi: 400 euro.
- Rapporti a tempo determinato di almeno 12 mesi: 800 euro.
- Rapporti a tempo indeterminato: 1.200 euro.
In caso di assunzione con orario a tempo parziale il contributo sarà maggiorato del 20%.

Le aziende beneficiarie si impegneranno inoltre a partecipare ad un incontro informativo, organizzato dalla Provincia di Treviso, sulle normative e sulle iniziative a favore di soluzioni flessibili di presenza delle donne in azienda e a valutare l’eventuale adesione alla Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro.


torna all'inizio del contenuto